Caricamento...
Regione Lazio

Presentare domanda per bonus economici

Sovvenzioni erogate per consentire il risparmio sulla spesa per specifici servizi e/o beni, riservato ai cittadini che abbiano i requisiti stabiliti per accedere alla fruizione del vantaggio [OO-4S-PNRR STD9]

Accedi al servizio
immagine

A chi è rivolto

Ai cittadini residenti nel Comune che, alla data della presentazione della domanda e comunque fino ad esaurimento del Fondo di Tutela, sono in possesso dei seguenti requisiti:

A) Cittadinanza: 

  • cittadinanza italiana;
  • cittadinanza di Stato aderente all'Unione Europea;
  • cittadinanza di Stato non appartenente all'Unione Europea, purché il richiedente sia munito di regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno, ai sensi del D. Lgs 286/98 e successive modifiche. Nel caso di permesso di soggiorno scaduto è ammissibile la domanda di contributo qualora sia stata fatta domanda di rinnovo. Il Comune prima della liquidazione del contributo procederà ad accertare l'avvenuto rinnovo da parte della Questura.


B) Residenza Anagrafica nel Comune di Bolsena;

C) Indicatore della Situazione Economica Equivalente del nucleo familiare, risultante da valida certificazione ISEE con scadenza al 31/12/2024, pari o inferiore a € 14.000,00;

D) Non avere in corso posizioni debitorie con il Comune di Bolsena ad eccezione di rateizzazioni già concesse e concordate con l'ufficio comunale per le quali si stia effettuando il corretto adempimento.

Descrizione

L'art. 46 bis della legge 29 novembre 2007 n. 222 "Conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge 1° ottobre 2007 n. 159 recante interventi urgenti in materia economico-finanziaria, per lo sviluppo e l'equità sociale" al comma 4 prevede che i Comuni interessati a nuove gare per la distribuzione del gas naturale fino al nuovo affidamento possono incrementare il canone delle concessioni destinando prioritariamente le risorse aggiuntive all'attivazione di meccanismi di tutela relativi ai costi dei consumi di gas da parte delle fasce deboli di utenti.

E' pertanto intendimento dell'Amministrazione comunale destinare parte delle risorse derivanti dall'approvazione della delibera di Giunta Comunale n. 23 in data 11/02/2013 al finanziamento di un bando annuale per l'erogazione di. contributi economici per il pagamento di utenze gas a favore di persone e/o famiglie che versino in situazione di disagio economico.

A tal fine il Comune di Bolsena ha creato un FONDO DI TUTELA, pari ad € 19.117,10.

Il Fondo di Tutela è finalizzato a sostenere soggetti e famiglie in difficoltà o in condizioni di temporanea fragilità socio-economica, debitamente dimostrata, anche correlata alla perdita del lavoro, promuovendo percorsi finalizzati alla progressiva autonomia di vita.

Nello specifico, i contributi potranno essere assegnati per il sostegno nel pagamento dei costi per i consumi di gas, in modo da scongiurare il distacco del servizio, in particolare in caso di utenze sospese, utenze in sospensione e in avvio di rateizzazione.

Come fare

E' sufficiente accedere con identità digitale, compilare tutti i dati richiesti allegando eventuale documentazione.

Cosa serve

Accedere al servizio con identità digitale (SPID o CIE).

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  • Attestazione ISEE in corso di validità;
  • documento di identità;
  • carta o permesso di soggiorno (solo per cittadini extracomunitari);
  • bollette gas pagate o insolute relative al periodo oggetto di contributo e/o altra documentazione comprovante la spesa condominiale relativa al riscaldamento a gas (nel caso della spesa condominiale occorre l'attestazione dell'amministratore di condominio che attesti l'effettiva imputazione della spesa ad esborso riferito al riscaldamento);
  • qualsiasi documento utile a dimostrare la situazione del soggetto/nucleo tra cui, a mero titolo esemplificativo, non esaustivo: certificati di disabilità o non autosufficienza, documentazione sanitaria da cui si rilevi la presenza di gravi patologie.

Cosa si ottiene

L'erogazione di un contributo in base all'attestazione ISEE a rimborso le bollette, relative al consumo di gas, pagate (o non pagate per morosità) durante il periodo gennaio 2023/dicembre 2023, per un importo massimo per ogni nucleo pari ad € 800,00.

Qualora le richieste di rimborso presentate siano superiori alla cifra a disposizione, viene ridotto proporzionalmente l0importo spettante individuando la percentuale di attribuzione dal rapporto fra il totale del Fondo di Tutela disponibile e il totale della spesa per il gas sostenuta e oggetto di rimborso (massimo € 800,00).

Il contributo non costituisce un reddito ai fini fiscali e previdenziali.

Tempi e scadenze

Il Comune provvede a pubblicare il bando sul sito internet nella sezione Albo Pretorio comunicando nello stesso i tempi e le scadenze.
Pubblicazione bando in Albo Pretorio
Comunicazione tempi e scadenze
Invio richiesta contributo

Accedi al servizio

Puoi presentare la richiesta in formato digitale compilando il modello direttamente online.

Vincoli

Il cittadino che richiede il contributo deve essere residente nel Comune di Bolsena e non deve avere in corso posizioni debitorie con il Comune ad eccezione di rateizzazioni già concesse e concordate con l'ufficio comunale per le quali si stia effettuando il corretto adempimento.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità organizzativa responsabile

Affari Generali e Segreteria

Largo la Salle, 3, 01023 Bolsena (VT)

Pagina aggiornata il 25/09/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valutazione su 5

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire al massimo 200 caratteri

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Spiacenti, non è stato possibile inviare la tua valutazione!